Lavatrici a Ultrasuoni.

lavatrici a ultrasuoni digitaliTra i diversi modelli e le differenti grandezze di lavatrici a ultrasuoni che costruiamo sono disponibili vasche  e macchine di lavaggio di serie e speciali da 2 a 2.000 litri. Esse sono utilizzate con detergenti professionali di ns. produzione in numerose applicazioni in cui è richiesto un lavaggio veloce e di alta precisione con la sicurezza ecologica del sistema e la garanzia di biodegradabilità del liquido utilizzato sulle superfici.

Le lavatrici a ultrasuoni digitali e multifrequenza rivestono importanza in tutti i settori di produzione artigiana e industriale, nei settori dentistici, del medicale e nelle produzioni industriali in genere.

Laboratori di oreficeria e studi odontoiatrici, officine di revisione di motori auto e moto, officine di tornitura e fresalesatura, stampisti, produttori di schede elettroniche e aziende che lavorano componenti di precisione in metallo o in lega leggera sono utilizzatori da molti anni della tecnologia ultrasonora.

I metodi tradizionali di lavaggio a spruzzo o con trattamento a vapore non riescono ad ottenere gli stessi risultati delle onde sonore in alta frequenza. I lavaggi con prodotti chimici tossico nocivi sono pericolosi, le operazioni di sabbiatura o di ghiaccio secco comportano rischi, problemi abrasivi e costi non indifferenti.

lavatrici a ultrasuoni serie analogicaLe onde sonore delle ns. lavatrici con microprocessore e software intelligente garantiscono una pulizia uniforme sulle superfici interne ed esterne dei pezzi con una penetrazione di spazzolatura profonda nelle aperture più nascoste dei pezzi e su ogni tipo di metallo, plastica, gomma, altro materiale.

Gli ultrasuoni hanno un tempo di esecuzione del ciclo di lavaggio e di sgrassatura più rapido e di qualità dei metodi tradizionali, i generatori con sistema di variazione automatica integrata del valore delle potenze e delle frequenze consentono ulteriore efficacia e grande precisione nell’asportare i residui e i contaminanti.

L’impiego delle lavatrici a ultrasuoni risulta essenziale per i settori produttivi in cui sono necessarie esigenze di qualità, massima sicurezza e ripetitività costante dei risultati di lavaggio.

Tecnica Ultrasuoni.
In sintesi il sistema di lavaggio ad ultrasuoni è costituito da due parti fondamentali: un generatore di frequenza ed un trasduttore generalmente elettrostrittivo, applicato alla vasca.

Il trasduttore converte l’energia elettrica del generatore in energia meccanica sotto forma di vibrazioni in alta frequenza. queste vibrazioni si propagano nel liquido, provocando il fenomeno della cavitazione e della vibrazione molecolare degli elettroni, cioè il formarsi di zone alternate di elevata pressione e depressione e quindi il dissolvimento e la creazione di piccolissime bolle vuote sottoposte a sollecitazione dei 130 kg/mq.

L’energia che tali bollicine cedono al pezzo da lavare e il treno di vibrazioni molecolari, è superiore a qualsiasi azione meccanica convenzionale. L’azione meccanica, unita a quella chimica (il prodotto deve essere adatto al tipo di pulizia che si intende effettuare) permettono il lavaggio perfetto dei pezzi più diversi e delicati.

Le frequenze utilizzate vanno dai 20 al 50 Khz, l’ampiezza della vibrazione meccanica è proporzionale alla frequenza, quindi più fragili sono i pezzi, più elevata deve essere la frequenza di lavoro nei sistemi a frequenza fissa, mentre non è dipendente nei nostri sistemi pulsati a multifrequenza automatica di tipo intelligente, che costruiti e programmati con una elettronica all’avanguardia.

Prodotti ecologici concentrati.
I prodotti che la Ultrasuoni Industrial Enginerring può fornirvi per l’utilizzo nelle lavatrici ad ultrasuoni sono ecologicamente sicuri e progettati da laboratori specializzati, quindi i più adatti a risolvere i vostri problemi di pulizia. I vari tipi di prodotti ULTRACLEAN sono adatti a tutte le esigenze della pulizia ad ultrasuoni.

Dati tecnici vasca e macchina di lavaggio a ultrasuoni.
Ogni vasca di lavaggio ad ultrasuoni è costruita in acciaio INOX AISI 304 e 316, con una serie di emettitori piezoelettrici (elettrostrittivi) applicati sul fondo o su parete della vasca e di un generatore ultrasuoni di ultima generazione, il tutto contenuto all’interno di una robusta carenatura in acciaio inox. La dotazione standard delle macchine prevede la valvola di scarico, il riscaldamento automatico regolabile, il coperchio e il cestello in acciaio inox. Ulteriori automazioni, valvole di controllo e accessori sono proposti dai nostri specialisti seguendo le necessità dell’acquirente.

Settori di utilizzo.
•Laboratori dentistici, dentali, odontotecnici per la pulizia ottimale di utensili, pinze, frese, ecc.
• Laboratori ottici per un’accurata pulizia di occhiali, lenti e lenti a contatto;
•Laboratori orafi, di gioielleria o di bigiotteria per la pulizia di anelli, collane, bracciali, orecchini;
•Laboratori di meccanica di precisione;
•Ospedali, per la pulizia degli strumenti chirurgici;
•Laboratori di elettronica, per la pulizia di circuiti stampati;
•Laboratori di orologeria;
•Officine meccaniche ed in tutti quei casi in cui i particolari necessitano di un lavaggio accurato e veloce.
•Parti rettificate
•Pezzi sporchi di paste di lucidatura.


Bassa rumosità.
Vasche per il lavaggio a ultrasuoni di torniture pezzi meccaniciVi sono almeno due pregiudizi sulla concezione di rumorosità negli impianti di lavaggio ad ultrasuoni.
Bisogna dire che il rumore degli ultrasuoni non è differente dal rumore generato da altri macchinari industriali, anzi in molti casi la lavatrice ad ultrasuoni irradia una quantità di rumore decisamente minore e irrilevante. Il rumore provocato dagli ultrasuoni non è elettromagnetico come le onde radar, i raggi x e altre radiazioni.

Possiamo dire che il rumore dei sistemi ad ultrasuoni è semplice e normale energia sonora, entro i 70 db e conforme alle norme europee, provocata dal fatto che una parte delle onde ad alta frequenza riducono la loro ampiezza rimbalzando sulle pareti vasca, dovendo passare attraverso il liquido, per cui diventano suoni udibili sotto la frequenza di 16.000 cicli/secondo. Questo accade però solo se la vasca non è stata riempita con i pezzi da lavare e chiusa con l’apposito coperchio oppure se l’operatore crea agitazioni del cestello nel liquido interferendo con l’emissione sonora dei trasduttori.

Dette onde o armoniche sono di poca entità e comunque impattano sui pezzi, aiutando la pulitura dei pezzi e fornendo indicazione all’operatore che la macchina ha una buona funzionalità e potenza. L’immissione veloce di pezzi in vasca può generare un’oscillazione nel liquido e creare il fenomeno per contro vibrazione. Per limitare tali eventi il generatore digitale, che controlla istantaneamente massa, peso, volume, densità e altri parametri durante il ciclo di lavoro, compensa la sintonia, scegliendo altre frequenze e potenze utili, in modo del tutto automatico, mantenendo un dialogo costante con i dati elettrici dei trasduttori ultrasonori.

Lavaggio ad ultrasuoni di minuterie metalliche, torniture, fresature, lappature, pezzi di precisione e stampi.
Il lavaggio a ultrasuoni è diventato indispensabile nel campo della torneria di precisione. Infatti in questo settore si richiede un trattamento di estrema pulizia, ma con la garanzia di non danneggiare le parti più delicate dei pezzi, come filettature esterne, fori ciechi e piani di riscontro. Un particolare problema è rappresentato dagli spigoli vivi e dalle filettature piccole e profonde, che senza l’azione combinata degli ultrasuoni multifrequenza e del detergente, sono impossibili da trattare.

Nel settore stampaggio jnk jet industriale, dopo il lavaggio a ultrasuoni, i pezzi vengono montati con il refill contenente l’inchiostro. La presenza di minime tracce di olio e di qualche truciolo impedirebbe alla penna una scrittura continua ed uniforme e non passerebbe al collaudo.
Nel settore della tornitura a controllo numerico i pezzi in acciaio e in ottone possono essere risciacquati e asciugati con la vasca ad acqua riscaldata e con il forno di asciugatura ad aria ventilata.
Nel lavaggio stampi, motori auto e motociclo, ingranaggi metallici e filtri inox si utilizzano nostri prodotti ad alta concentrazione specifici per ogni singola esigenza e produzione.