Il lavaggio stampi con ultrasuoni è da preferire ad altri sistemi abrasivi e che hanno necessità di personale. Abbiamo una lunga e consolidata esperienza in italia e in europa quando altre aziende del lavaggio industriale non sapevano quali fossero i problemi dello stampaggio.

Gli impianti ad ultrasuoni trovano applicazioni in molti settori:

  • Pressofusione alluminio e zama.
  • Contropressione leghe leggere.
  • Colata a gravità per teste motori automobili, motocicli, autocarri.
  • Iniezione a camera fredda e camera calda di plastica, gomma, poliuretano.
  • Stampaggio a compressione della gomma.
  • Coestrusione materie plastiche.
  • Colata acciaio in casse d’anima e placche modello.
  • Trafilatura profilati in pvc.
  • Filiere per profilati in alluminio.

Questi sono i settori più evidenziati da centinaia di aziende che hanno acquistato nostre macchine e impianti dai primi anni novanta ad oggi.

Tuttavia esistono ulteriori esigenze per il lavaggio stampi, il lavaggio stampi per dischi DVD, le filiere e le matrici per alimentare, gli stampi per le pastiglie nella farmaceutica sono altri esempi di settori.

Generalmente nel lavaggio stampi il problema sono due, il primo è la qualità di finitura e il secondo la delicatezza e importanza dimensionale di figure e impronte di stampaggio.

Residui di grasso, olio carbonizzato alle alte temperature, depositi di calcare nei circuiti di raffreddamento, ossidi e gas plastici, calamina, distaccanti incollati alle zone critiche di stampaggio richiedono una lunga e costosa manodopera che non sempre raggiunge i risultati desiderati dal responsabile di manutenzione.

Le nostre lavatrici ad ultrasuoni e i nostri impianti completi di risciacquo ad acqua, asciugatura e protezione dewatering consentono di completare il ciclo della manutenzione dello stampo in pochi minuti e in modo del tutto automatico, in sicurezza ecologica e con risultati ripetuti e costanti per anni.

lavatrici per stampi e motori