Automazione impianti e robot

Robot traslatori e sollevatori per impianti di sgrassatura automatizzati.

I traslatori elettronici tipo robot sono particolarmente indicati per automatizzare la movimentazione dei cestelli di macchine di lavaggio industriale con moduli disposti affiancati in modo lineare. La memorizzazione dei programmi di movimentazione viene effettuata dall’operatore mediante tastiera portatile dotata di programmazione ad autoapprendimento delle posizioni, tempi e dei consensi del Robot nelle reali posizioni e tempi di trattamenti nei diversi moduli vasca, i quali sono memorizzati in campo nelel reali condizioni, simulate in manuale per una prima registrazione del sotware e, successivamente, gestite e automatizzate dal programma inserito e registrato dall’addetto.

Il ciclo può essere riprogrammato e modificato in funzione alle esigenze della produzione. I passi del ciclo possono essere richiamati e verificati prima di far compiere il ciclo completo in automatico. Il funzionamento può essere in ciclo singolo o continuo. Ogni Robot può essere programmato con 8 o 16 cicli/programmi diversi da tenere prememorizzati e pronti.

robot e fotocellule infrarossi sistemi di lavaggio con robot

Impianto di lavaggio ad ultrasuoni a più stadi con robot e asciugatura elettronica.

Due o più traslatori possono dialogare tra loro e con le apparecchiature a terra. I sensori di posizione a definizione totale, riscoprono il punto anche se il robot traslatore viene spostato a mano in mancanza di alimentazione. Allo spegnimento o al verificarsi di una mancanza di alimentazione vengono memorizzate le situazioni esistenti ed il ciclo parte dallo stesso punto quando viene riattivato.

La movimentazione è priva di scosse grazie alle rampe di accelerazione e decelerazione comandate dal microprocessore in funzione del carico e delle distanze da percorrere. La struttura portante del sistema è costituita da supporti verticali a barra orizzontale realizzati in profilato di alluminio anodizzato a montaggio rapido ed è regolabile in altezza ed in interasse.

La totale assenza di cavi e festoni volanti, le sicurezze intrinseche di auto-stop del robot all’incontro di mani o braccia sugli assi orizzontale e verticale X e Y, rendono questa automazioni sicure, affidabili e precise.

posizionatore cestelli ultrasuoni

struttura robotica

programmazione cicli pulizia sonica

Programmazione di un impianto ad ultrasuoni per lavaggio di frese, punte trapano e utensili in acciaio trattato sotto vuoto.

CARATTERISTICHE TECNICHE

DESCRIZIONE ROBOT – modelli 10, 20, e 20VS, 30VS

Corsa orizzontale (mm) (con traslatore singolo) 7000 14000
Corsa verticale (mm) 1300 (K10) 1600 (K20) 1600 (maggiore a richiesta)
Velocita orizzontale (mt/min) 10 12-25-37-50 selezionabile
Velocita verticale (mt/min) 7 6-12-18-24 selezionabile
Carico totale traslabile (Kg) 10 (K10) 20 (K20) 20 (K20 VS) 30 (K30 VS)
Temporizzatore di attesa da 1 secondo a 10 minuti, riprogrammabile a piacere
Capacità di memoria 8 programmi di 250 passi.
Totale 2000 passi 8 programmi di 250 passi con possibilità di sette sottoprogrammi.
Totale passi= illimitato.
Ingressi Secondo esigenze dell’impianto 8 o 16 secondo Ie esigenze dell’impianto
Uscite Secondo esigenze dell’impianto 8 o 16 secondo Ie esigenze dell’impianto
Alimentazione 28 V c.a. monofase 48 V c.a. monofase
Potenza assorbita (VA) 100 (K10) 200 (K20) 300(K20 VS) 300(K30 VS)
Asta verticale di tipo Telescopica ad allungamento automatico.

sistema di lavaggio multivasca
Impianto multi vasche con traslatore digitale per il trattamento pezzi di tornitura di alta precisione in acciaio inossidabile e ottone
tecnologia del lavaggio automatico agitazione e sollevamento automatico tastiera software

You may also like...

Popular Posts