Ultrasonic machines and industrial cleaners
telefona subito

Impianti di lavaggio parti meccaniche e macchine per la manutenzione degli stampi.

Lavaggio parti meccaniche e stampi con gli ultrasuoni.

Lavaggio dei pezzi in metallo, lega, plastica, gomma.

Pressofusione alluminio, zama, zinco e leghe.

Conchiglia per motori in alluminio.

Stampaggio termoplastici e termoindurenti a iniezione e a camera calda.

Stampi per Iniezione e compressione gomma, elastomeri, allumina, resine e articoli tecnici in poliuretano.

Impellenti esigenze nascono nel settore della fonderia di alluminio. Le operazioni di aggiustaggio e manutenzione sono un alto costo che si aggiunge al già pesante lavoro degli addetti.

Rumorosità delle macchine, precarietà per l'uso di solventi e di prodotti corrosivi, manualità con risultati relativi di pulizia delle impronte, delle colonne, dei movimenti e del portastampo, si possono risolvere solo con l'installazione delle nostre lavatrici ad ultrasuoni, che in pochi minuti possono pulire gli stampi e le matrici per la fusione di alluminio, zama e leghe leggere.

I nostri generatori ultrasonori eliminano ogni residuo e inquinante di ruggine, distaccanti, depositi di ossido, grasso, grafite, incrostazioni di calcare nei tubi di raffreddamento, bave e croste, paste di lavorazione, coloranti.

In questo settore siamo specialisti del metodo di lavaggio e in modo specifico nella pressofusione alluminio, stampaggio materie plastiche e componenti in gomma elastica.

L'installazione di nostri impianti ad ultrasuoni multifrequenza porta una serie non indifferente di vantaggi qualitativi ed economici allo stampatore, che avrà pezzi meglio stampati, un parco stampi costantemente ordinato e vedrà una drastica riduzione delle ore perse in lunghe manodopere e puliture a mano.

Total clean in all applications Lavare stampi ad ultrasuoni vuol dire evitare di rovinare stampi con grattature e spazzolature imprecise, la riduzione dei tempi di processo migliorerà anche i tempi di approntamento merci e prodotti finiti.

Un aumento significativo della sicurezza ecologica in fabbrica, grazie all'uso di semplice acqua e di una piccola percentuale di detergente biodegradabile, è un altro punto a favore del nostro procedimento.

Le macchine sono costruite con capacità standard sino a 2.000 litri, su misura sino a 20 metri cubi.

Oltre agli stampi anche i prodotti stampati, in lega leggera, zama, alluminio, plastica, gomma, poliuretani e mescole miste sono perfettamente lavabili e pulibili con gli ultrasuoni con l'aggiunta di una seconda lavatrice.

Nel lavaggio delle impronte, del portastampi, delle colonne, dei movimenti e delle altre parti fondamentali dello stampo sono eliminati i residui di distaccante e di materiale, anche croste e bave di alluminio sono staccate, sciolte dalla vibrazione sonica in pochi minuti. Il sistema di cavitazione ultrasonora pulsata a più frequenze viene utilizzato con successo anche dopo, quando il pezzo pressocolato passa alle successive lavorazioni di tornitura e filettatura, e si richiede l'eliminazione del lubrificante, dello sfrido e del grasso ri lasciato durante i vari passaggi di lavorazione a controllo numerico.

Nella foto uno stampo progettato per lo stampaggio di termoformatura per il settore della distribuzione alimenti, ristorazione e catering.